Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Una nuova domenica ecologica a San Donà di Piave

 Ultima Domenica Ecologica senza auto quella del 3 aprile ricca di iniziative. 
Per i veicoli c’è il fermo dalle 8.30 alle 18.30 che però varrà solamente per il cuore della città, delimitata dal perimetro della Zona rossa, ma lasciando comunque sempre raggiungibili l’ospedale, il cimitero e le chiese, con la sola eccezione di quelle più centrali. Le deroghe previste sono immutate e riguardano tutti i veicoli a gpl, a metano, quelli elettrici e ibridi, gli autobus, i taxi, i veicoli per portatori di handicap e quelli dei servizi pubblici. 

Oltre all’apertura straordinaria del rinnovato MUB Museo della Bonifica (Via Primavera 45) dalle 15 alle 18 con un pacchetto speciale che prevede l’ingresso ridotto a soli 3 euro comprensivo della visita guidata alle ore 15, la domenica sarà green e a impatto zero sotto diversi aspetti.

I ragazzi delle scuole medie da mattina a sera saranno infatti impegnati nelle attività di #Facciamoeco. 

La mattina alle ore 10 per loro è previsto il ritrovo al centro la Sfera di Pistacchio dove saranno consegnati dei kit di pulizia per le loro biciclette, prima della pedalata fino al Parco Fellini dove saranno impegnati in una raccolta rifiuti in compagnia dell’assessore a Energia e Ambiente Lorena Marin. Poi tutti al Parco Fluviale per il pic-nic e un pomeriggio di giochi tutti insieme. 

L’ultima domenica senza auto di San Donà sarà anche un’ottima occasione – prima della scadenza del 30 aprile – per accumulare i punti con l’App EcoAttivi che premia i comportamenti positivi dei sandonatesi che pedalando e camminando possono scoprire i Qr code nascosti. 

I punti ottenuti vengono poi trasformati in ecosconti (dall’ufficio Suap del Comune) da spendere nei circa 40 negozi di vicinato e locali aderenti all’iniziativa del Distretto del Commercio di San Donà, Musile e Noventa.

Scrivi la tua recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.